Resistenza n° 10 - ottobre 2008

organo del partito dei Comitati di Appoggio alla Resistenza - per il Comunismo

 

La repressione è civiltà!”

 

Il pm Paolo Giovagnoli non trova pace. Dopo la sconfitta ricevuta con il “non luogo a procedere” emesso dal GUP Rita Zaccariello il 1° luglio per il procedimento giudiziario per “associazione sovversiva” montato contro il (n)PCI, il Partito dei CARC e l’Associazione Solidarietà Proletaria, il novello Torquemada ha fatto ricorso in Cassazione: il secchione, bacchettato dalla maestra, va a piagnucolare dal direttore, singhiozzando “La repressione è civiltà!”, come il ridicolo super-poliziotto di Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto. Diamogli una lezione di democrazia: bastoniamo il cane che affoga!

 

Processo agli antifascisti dell’11 marzo, atto terzo

 

Il 3 novembre si terrà l’udienza della Corte di Cassazione per i 15 antifascisti dell’11 marzo condannati a 4 anni di detenzione, tra cui il compagno Valter Ferrarato della Direzione Nazionale del Partito dei CARC. Lanciamo l’appello a tutte le forze comuniste, democratiche e progressiste a prendere posizione pubblica contro questo attacco repressivo, che va di pari passo con la riabilitazione del fascismo, la promozione del razzismo e il moltiplicarsi delle aggressioni delle squadracce nere. Il 3 novembre tutti al presidio davanti alla Corte di Cassazione di Roma!